PASSIONE 58 70, il mondo A112 Abarth a livello professionale: ricambi, compravendite, motori, restauri e consulenze.

News

29/12/16 – Un restauro per la Grecia

La nostra “Passione” viene premiata anche dall’estero

Con un pizzico di stupore, mesi fa, ricevemmo una mail da Atene che ci informava dell’imminente partenza di una bisarca con una A112 Abarth 70HP 3°serie del 1977 a noi destinata per un totale restauro… e senza nemmeno chiederci più di tanto se, come e quando eravamo in grado di assecondare le richieste del fortunato e determinato proprietario!

Non abbiamo potuto fare altro che attendere l’arrivo e iniziare a fare tutte le valutazioni del caso. In generale l’auto si presentava abbastanza bene ma… la meccanica… un disastro totale!

Con calma, pazienza e la solita passione unita alle competenze dei nostri collaboratori, vi presentiamo il risultato del meticoloso e meraviglioso lavoro di circa 6 mesi.

08/11/16 – Noi nel Trofeo A112 ’78-’82

Le nostre immagini da protagonisti nel mitico Campionato A112 Abarth.

Fu Cesare Fiorio, all’epoca responsabile del reparto corse Lancia, a crederci per primo, a volere a tutti i costi un campionato monomarca del Gruppo Fiat inserito nell’ambito del Campionato Italiano Rally Internazionali. Obiettivo? Scoprire nuovi e giovani talenti! Era il 1977.

Con questa formula moltissimi giovani piloti riuscirono a mettersi in luce grazie all’utilitaria etichettata con lo scorpione. I criteri del successo? Uno solo! Il regolamento. Una formula basata su bassi costi di partecipazione, premi in denaro interessanti, prospettive di carriera, gare inserite nel contesto del Campionato Italiano Rally Internazionali e, non ultima, la possibilità di confrontarsi ad armi pari perché le vetture venivano allestite obbligatoriamente con uno speciale kit-gara rigorosamente fornito dalla Lancia.

In definitiva, questo campionato chiamato ufficialmente Campionato A112 Abarth 70 HP, è stato per molti partecipanti un ottimo biglietto da visita e un eccellente trampolino di lancio.

Noi di Passione 58 70 siamo stati tra i tanti interpreti di questo campionato monomarca: il più famoso, il più difficile, il più lungo, il più combattuto, il più bello e quello con più partecipanti della storia del rallysmo europeo. Oltre 1.350 tra piloti e navigatori si sono dati battaglia per otto edizioni (dal 1977 al 1984) sulle strade dei più famosi e impegnativi rally italiani e, molti di loro, hanno in seguito confermato le loro gesta velocistiche ai più alti livelli competitivi nazionali ed internazionali.

26/10/16 – Nuova categoria “Cambi”

Per agevolare utenti e clienti nella ricerca dei ricambi per A112 Abarth, abbiamo creato la nuova categoria

“CAMBI E TRASMISSIONI”

scorporandola dalla categoria “Motori”. Scorrendo la nuova pagina potrete trovare in un colpo d’occhio tutti i componenti come sincronizzatori, scorrevoli, ingranaggi, cuscinetti, guarnizioni, frizioni…
Tutto quanto occorre per revisionare al meglio il prezioso cambio della vostra A112 Abarth!

A breve la pagina si arricchirà di altri componenti della trasmissione: differenziali, semiassi, giunti, cuffie e altro ancora.

Buona ricerca! VAI ALLA PAGINA

02/10/16 – Aggiornato il mercato web

Abbiamo provveduto ad aggiornare le pagine del mercato web, che negli ultimi tempi avevano accumulato qualche ritardo.

Prima di tutto sono stati eliminati gli annunci più vecchi di un anno, che si presumono dimenticati o abbandonati dai loro autori. Abbiamo poi aggiornato al 30 settembre le otto pagine, scandagliando i portali più utilizzati dagli inserzionisti.

Ora manterremo aggiornati gli elenchi con frequenza, salvo eccezioni, giornaliera. Ciò per offrire agli utenti un servizio utile, aggiornato e di facile consultazione: tutte le A112 in vendita sul web, divise per serie e per zona geografica. Al momento sono circa un centinaio, contro le 150 medie di due o tre anni fa.

Un rapido sguardo alle pagine mette in evidenza due aspetti salienti del mercato attuale: l’offerta sempre più scarsa per le prime tre serie, che ne fa lievitare ulteriormente le quotazioni, e la cattiva abitudine di molti venditori di richiedere prezzi non coerenti con il valore intrinseco degli esemplari proposti. In alcuni casi le richieste iniziali vengono parzialmente ridimensionate nel tempo, senza però produrre risultati apprezzabili. Le vetture restano invendute anche per anni, a riprova della insensatezza delle richieste. Una maggiore accortezza contribuirebbe a dare maggiore credibilità e trasparenza all’intero mercato.

27/09/16 – Il nostro ufficio in Mocauto

Il nostro nuovo ufficio in Mocauto

Ancora un altro passo avanti… stiamo crescendo!

Grazie alla cortesia di Piero Mocarelli, Presidente della Mocauto Group, abbiamo messo “radici” all’interno del prestigioso polo automobilistico in via dei Missaglia, 89 – Milano, circondati dai più importanti marchi nazionali e internazionali, compresa la Concessionaria Ferrari “Rosso Corsa”.

Ora possiamo ricevere amici e Clienti nel piccolo ma accogliente spazio a noi riservato tutto dedicato alla gloriosa A112 Abarth.

… e abbiamo pure uno spazioso attiguo magazzino per i nostri ricambi e accessori, d’epoca naturalmente!

Venite a trovarci, sarete sempre i benvenuti… però avvisateci, potremmo non essere in sede!

18/09/16 – Tutti i cerchi originali in catalogo

Eccoli… tutti quanti di tutte le serie

Siamo nuovamente in grado di offrire tutti i cerchi in lega originali per A112 Abarth, restaurati in perfette condizioni. Si tratta dei Cromodora CD 57 in lega di magnesio per seconda, terza e quarta serie, dei Cromodora CD 63 (o Speedline SL 017) in lega di alluminio per quarta e quinta serie, e dei rarissimi Cromodora CD 145, detti “margherita”, per sesta e settima serie.

CD57 mieiR-14 fiveR-08 CD145 bis

 

 

 

 

 

 

 

 

Ad eccezione dei CD 145, disponibili solo restaurati pari al nuovo, gli altri sono fornibili restaurati o in stato d’uso. Tutti sono stati controllati e sono garantiti dritti, sani e privi di deformazioni.

Disponiamo anche di cerchi originali Fergat in ferro, dalla prima alla quinta serie, e tutti gli accessori relativi (tappi e  coppette coprimozzo, viti ecc.)

Per maggiori informazioni visitate la pagina del catalogo

01/07/16 – Reportage restauro

A112 ABARTH 70HP – 3°serie – 1976

Venduta a Milano – Consegnata Luglio 2016

Vista, comprata… e venduta altrettanto in fretta (così com’era) a un competente e simpatico collezionista che non poteva fare a meno di annoverare tra le sue perle un importante modello come la A112 Abarth 70HP… 3°serie naturalmente!

Ecco alcune testimonianze del meticoloso e lungo restauro (a noi affidato) per riportarla come allora, nel 1976, appena uscita dalla concessionaria Lancia-Autobianchi.

Abbiamo sostituito alcuni lamierati e molti componenti della carrozzeria oltre ad aver eseguito numerose lavorazioni. Anche il motore ed il cambio hanno subito diversi interventi di revisione, sostituzione e rettifiche. Inoltre, sono state sostituite diverse parti della meccanica.

Il nostro Cliente ha voluto aggiungere la barra duomi e il kit paracoppa Trofeo con rinforzi longitudinali avantreno (Step3), oltre all’albero a camme “sportivo” che ha permesso di raggiungere al banco la potenza max di 73,8 Cv. @ 6.600 rpm. Possiamo comunque affermare, anche in questo caso, la quasi totale conformità e originalità alle specifiche di modello.

08/03/16 – Quotazioni in rialzo

Nel numero di marzo 2016 Ruoteclassiche ha aggiornato, rivedendole al rialzo, le quotazioni correnti delle prime tre serie delle A112 Abarth. Questo scatto in alto riconosce finalmente le tensioni che da mesi agitano le trattative per le A112 più anziane e ricercate e le rende più allineate con i reali valori riscontrati sul mercato.

A sua volta Passione 58 70 ha colto l’occasione per rivedere alcune delle proprie quotazioni medie, in base alla quotidiana esperienza diretta. Gli aggiornamenti sono riportati dettagliatamente in  QUESTA PAGINA.
Riguardo alle più recenti tendenze, notiamo un interesse sempre maggiore verso le prima serie, che stanno vivendo un momento d’oro, ricercate in qualunque stato d’uso e a prezzi sempre in crescita. Anche per le seconda serie vi è una buona vivacità, anche se a volte si notano richieste di prezzi immotivatamente elevati e senza riscontro nella qualità degli esemplari. Abbiamo ampiamente differenziato le quotazioni delle prime due serie, seguendo la realtà del mercato. La terza serie è sempre molto ricercata, specie nelle versioni “sportive” rosso corsa e verde pampa, vi è relativamente meno interesse per le “eleganti” monocromatiche.

Ruoteclassiche, a nostro parere erroneamente, accomuna in un’unica quotazione le 70HP 4 marce nelle due serie. In realtà la terza serie ha una domanda molto forte, essendo da molti considerata “la” A112 Abarth per eccellenza. Al contrario, dopo un periodo di ritrovato interesse, la quarta serie vede quotazioni depresse, scarsa domanda e esemplari in vendita senza particolari pregi. Un momento difficile per questa bella serie.

Le quinta e sesta serie sono sempre le regine del mercato, quanto a numero di esemplari in vendita. Ciò impedisce la crescita delle quotazioni, complici anche le condizioni precarie di molti degli esemplari in vendita. Come per la quarta, anche la settima serie vive un momento difficile rispetto al recente passato. Difficoltà e costi di un corretto restauro scoraggiano molti, a fronte di esemplari in vendita spesso in condizioni non eccelse.
Gli esemplari da competizione, ristretto mercato di nicchia, vivono un momento molto statico, anche a causa di richieste spesso non in linea con reale valore dell’esemplare.

Occorre ribadire ancora una volta che si tratta di valutazioni in condizioni “medie” come descritte nella nostra pagina a ciò dedicata. In realtà sul mercato si incontrano esemplari eccellenti a fianco di vetture da restaurare completamente. La differenza di valore tra due casi estremi, magari poco evidenziabile a un esame sommario, può essere anche di 10.000 euro. Occorre fare molta attenzione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

28/11/15 – Nuove funzionalità sito

Da oggi la sezione RICAMBI si arricchisce di nuove funzionalità:

 – è attiva la ricerca ricambi PER SERIE, attivabile cliccando sull’apposita voce del menù. Appaiono così i pulsanti per le sette serie.

 – è stata introdotta la categoria “IN EVIDENZA”, ove sono selezionati gli articoli di nuova introduzione, di maggiore interesse o con prezzi rivisti.

 – i ricambi sono ora elencati in ordine alfabetico, per maggior comodità di individuazione.

Prova la comodità di una ricerca più rapida e funzionale!

28/10/15 – Nuovo kit dischi posteriori

NOVITA’ ASSOLUTA

Presentato in anteprima alla fiera Auto e Moto d’Epoca a Padova lo scorso fine settimana,
è finalmente pronto e disponibile il nuovissimo Kit completo per freni a disco posteriori, pronto da installare.

 

IMG_20151027_145120

Il Kit comprende:

2 dischi Brembo diametro 227 mm
2 mozzi ruota con cuscinetti
Coppia pinze freno revisionate a nuovo
Coppia porta pinze revisionati a nuovo
Coppia piastre fissaggio
Serie 4 pattini attrito Ferodo
2 tubi olio freni in treccia Aeroquip
2 dadi fissaggio
2 tappi centro mozzo
Cassetta in legno per trasporto e spedizione 

PREZZO DI LANCIO 599,00 EURO IVA INCLUSA

DISPONIBILITA’ IMMEDIATA DI UN SOLO KIT

Nota 1: è necessaria una piccola modifica alla fune del freno a mano
Nota 2: il kit non è conforme al regolamento sportivo di Gruppo 2

Nota 3: per utilizzo stradale è necessaria l’annotazione sulla Carta di circolazione

06/10/15 – Auto Moto d’Epoca (22-25/10)

Ci saremo anche quest’anno, PADIGLIONE 8 (stand 359/360), con tantissimi ricambi e accessori e, naturalmente, con il nostro nuovo libro…  

… oltre a numerose novità!

  • Cassetta kit per freni a disco posteriori A112 completo di tutti i componenti, montaggio semplice.
  • Cassetta kit elaborazione stradale 80 HP con istruzioni dettagliate e scheda tecnica, testata al banco prova.

 

09/09/15 – In vendita il libro A112 Abarth

E’ finalmente nato il tanto atteso libro interamente dedicato alla A112 Abarth. Un volume di 144 pagine scritto da Passione 58 70, frutto delle nostre competenze e delle emozionanti esperienze acquisite in 40 anni di “convivenza” con la mitica vetturetta.
Il libro fa parte della collana “Le vetture che hanno fato la storia” di Nada Editore e presenta testi, immagini e dati utili sulle sette serie e tanto altro ancora, per finire all’epopea del famoso Campionato A112 Abarth 70 HP raccontato dagli autori che lo hanno vissuto dall’abitacolo.

Acquista qui il libro

Il prezzo è di € 25,00 (+ 2,50 euro in caso di spedizione in Italia) per una copia. Spedizione estero Europa 15 euro per una copia, 20 euro per due copie.

Per acquisti in numero maggiore, contattarci prima scrivendo a fabio@passione112.it. Sarà nostra cura fornire il conteggio personalizzato comprensivo delle spese di spedizione cumulative.

Effettua il pagamento con, a tua scelta:

  • Ricarica Postepay: carta 4023 6009 0321 1342 titolare Coppa Fabio Massimo cod. fisc. CPP FMS 55R02 Z133 A
  • Bonifico bancario presso: IBAN IT57L 03111 01605 0000 0000 2224 intestato a Passione 58 70 di Fabio Coppa
  • Paypal: in questa pagina inserire fabiocoppa@virgilio.it e seguire la procedura digitando l’importo
  • poi compila il modulo qui sotto:

MODULO ACQUISTO

Nome e Cognome (*):

Indirizzo E-mail (*):

Recapito telefonico (*):

Indirizzo con n. civico(*):

Città(*):

Provincia(*):

CAP(*):

Numero Copie

Testo per eventuale dedica autori

Modalità di pagamento (*):
Bonifico Bancario Ricarica Postepay Paypal 

Accetto il regolamento (*):
 Accetto

Regolamento: i dati forniti tramite il modulo verranno inoltrati solo ed esclusivamente all’indirizzo email di Passione 58 70, utilizzati solo per l’evasione dell’ordine e in seguito distrutti in ossequio alla normativa sulla Privacy e al trattamento dei dati personali.

11/06/15 – Sito web aggiornato

Dal 10 giugno è finalmente operativo l’aggiornamento del sito web Passione 58 70.

Dopo oltre un anno di rodaggio era giunto il momento di una revisione profonda.

Grazie al prezioso lavoro del nostro webmaster e del suo team, oggi presentiamo una forma grafica più lineare e accattivante oltre a una migliore fruibilità ma, soprattutto, un più semplice e rapido percorso ai contenuti principali attraverso la barra attiva sotto l’intestazione, ora dotata di tendine in sequenza.

I contenuti verranno via via arricchiti come già in passato. Continuate a seguirci perché le novità non mancheranno.

Un gentile ringraziamento a tutti i nostri visitatori.

 

23/05/15 – La grande tristezza

Non è un errore. Sappiamo che il titolo del film premio Oscar è “La grande bellezza”, l’opera di Sorrentino che celebra una Roma splendida e intrigante.

Una grande tristezza l’abbiamo invece provata oggi, vedendo partire un bel prodotto italiano per la Gran Bretagna.

IMG_0176

Stridente contrasto di targhe

Sotto l’aspetto commerciale siamo soddisfatti, abbiamo venduto un’altra splendida A112 Abarth, ma è la destinazione che da appassionati ci rattrista.

Nessun italiano ha voluto riconoscere le doti di questa 4° serie, ed è finita nel nord Europa. Si badi bene, non da un collezionista, bensì da un commerciante! La rivenderà nel suo paese, gravata dalle ingenti spese di trasporto e dal suo non piccolo guadagno, nella Patria delle Mini… quasi una beffa.

Come si spiega che in Inghilterra si venderà al cliente finale una A112 Abarth a ben più di 10.000 euro che in Italia? Nel suo Paese d’origine fa fatica ad essere acquistata anche al  30% in meno! Non si dica che là hanno soldi che in Italia non ci sono. Non è vero. In Italia vediamo acquistare auto inguardabili a cifre non certo da saldo, bisognose d’interventi radicali e costosi che, spesso, fanno lievitare il conto a livelli spropositati.

Da noi si usa così: si cerca il grande affare, la mossa furba, anche se in realtà è una fregatura.

Le vetture belle le comprano gli stranieri… e il nostro patrimonio storico automobilistico si indebolisce.

Per Passione 58 70 è la prima vendita all’estero, ma già diverse altre ottime A112 Abarth sono emigrate in tempi recenti.

La grande bellezza se ne va altrove, a noi rimane solo una grande tristezza.

IMG_0178

Bye bye, baby. Take care of yourself.

16/05/15 – Sono davvero affari?

Chi più spende, meno spende! E’ un proverbio adatto alle A 112 Abarth?

Crediamo di si, dopo innumerevoli testimonianze di utenti che hanno acquistato esemplari a prezzi contenuti e ritenuti vantaggiosi a livello di “affare”.

Ma sono veramente buoni affari? Queste auto presentano spesso diversi problemi, alcuni anche gravi: molteplici non conformità (sia a livello documentale che tecnico), corrosioni a diversi stadi, motori stanchi o addirittura moribondi, cambi da revisionare, interni non ripristinabili, modifiche di ogni genere… e in seguito l’affare si trasforma in un salasso economico!

Attenzione, non stiamo affermando che al momento dell’acquisto queste “magagne” sfuggano all’acquirente, desideriamo sottolineare che il più delle volte non vengono valutate correttamente, cioè sottovalutate.

Più di una volta siamo stati testimoni di “brillanti acquisti” tra i 3 e i 5 mila euro lievitati nella fase di ripristino al doppio o al triplo che, nella fase di valutazione iniziale, non erano stai preventivati in tale misura. L’alternativa è la rivendita immediata, e molti libretti di circolazione lo testimoniano.

A fronte di queste (dis)avventure vale la pena riflettere se gli esemplari realmente in ordine, conformi e completi (almeno al 90%) siano proprio cari. Noi sosteniamo di no, almeno non sempre.

Immagine

Ottimo affare?

Troppo costosa?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

26/04/15 – Etichette colore in catalogo

Sono finalmente disponibili le nuovissime etichette identificative del colore, applicabili a tutte le A112 Abarth terza e quarta serie, dal 1975 al 1979.

 

etichette rosso 103

etichette AZZ bahamas

 

 

 

 

 

 

Prodotte in modo perfetto, sono indistinguibili dalle originali ma, ancor più importante, riportano la denominazione commerciale ed il codice di ogni colore utilizzato per le A112 Abarth terza e quarta serie.

Il prezzo di lancio è di 30 euro per etichetta, visitate la pagina Fregi e Adesivi per i dettagli.

Infine, potete approfittare dell’offerta Kit Identificazione, composto dalla già nota targhetta metallica e dalla nuovissima etichetta colore, entrambi personalizzati coi i dati identificativi della vostra A112 Abarth, a soli 60 euro.

etichette colori disponibili 30071

 

18/04/15 – Raduno trofeisti a Marudo

Sabato 18 aprile si è svolto, con il patrocinio di Passione 58 70,  il 1° Raduno Nazionale Trofeisti 2015. Un grande ritrovo di piloti e navigatori che parteciparono agli 8 campionati (dal 1977 al 1984) del mitico Campionato A112 Abarth 70 HP.

Presenti oltre 60 persone. Un grazie a tutti i partecipanti e ai gentili possessori delle A112 Abarth esposte nelle livree originali dell’epoca.

 

 

Troverete altre curiose e bizzarre foto nella sezione “gallery”.

27/02/15 – Quinta serie ’80: Gr.2 vs Gr.A

Non è una scelta voluta, ma una coincidenza interessante: Passione 58 70 ha in vendita due esemplari da competizione molto simili tra loro eppure così diversi: due A112 Abarth quinta serie del 1980 con passato agonistico documentato, oggi in allestimento rally, proposte allo stesso prezzo.

Due “gemelle”, quindi? Assolutamente no, l’esatto contrario.
Due scelte diversissime, tecnicamente e per destinazione di utilizzo.

                                                                             La Gruppo 2

 

????????????L’esemplare allestito come Gr.2 è destinato ai rally storici. Pronta corse secondo i regolamenti 2015, è finalizzata alle massime prestazioni e alla competitività in Prova Speciale. Tutto è ammodernato, i sistemi di sicurezza innanzi tutto, ma anche la componentistica, che deve sostenere le massime sollecitazioni in gare dure e combattute. Tutto nuovo, tutto aggiornato: l’obiettivo è vincere. Forse le Gr.2 dei primi anni ’80 non erano così sviluppate e performanti, ma adesso conta la competitività attuale, nel rispetto delle regole tecniche odierne. 

Vai alla pagina descrittiva

 

La Gruppo A

 

112rally-smallQuesto esemplare fa della conservazione storica la sua caratteristica principale. Nata all’origine come Gr.A nel 1985, ha corso con successo in rally anche di rilievo fino alla scadenza dell’omologazione, nel 1990. E da allora è stata “congelata” in quella configurazione, la massima evoluzione possibile del Gr.A. Ovviamente è stata oggetto di assidua e minuziosa manutenzione, avendo partecipato negli ultimi 20 anni a decine di Regolarità sport. Però sedersi oggi al volante è come un salto all’indietro nel tempo, a 25 anni fa: tutto è come allora. 

Vai alla pagina descrittiva

 

 

 

 

 Quale scegliere?

Dipende dall’utilizzo che se ne vuol fare. Nate nello stesso anno, stessa serie, stesso prezzo attuale.
Una, la Gr.2, è perfetta per il Trofeo A112 e per gli altri rally storici, Competitiva, aggiornata, vincente.
L’altra, la Gr.A, è un pezzo di storia da conservare con cura pur divertendosi, essendo un esemplare molto performante, nelle regolarità sport e altre gare simili. Da quest’anno poi sono ammesse anche le Gr.A del periodo J2 nei rally storici. Chissà che con qualche aggiornamento alla sicurezza…

 

25/01/15 – Coppie finali 5m in catalogo

Da lunedì 26 gennaio sono disponibili quattro nuovi rapporti finali per cambi A112 Abarth a 5 marce.

Si tratta  di coppie cilindriche finali alternative alla classica 13/58 di serie.

M-05 usata M-04 e 06 nuova

Per le specifiche tecniche ed i prezzi vai alla pagina dedicata a motori e cambi .

16/12/14 – Due A112 Abarth esposte alla Mocauto di Milano

Da oggi due splendide A112 Abarth sono esposte nella nuova area Abarth presso la storica concessionaria MOCAUTO di Milano, in Via dei Missaglia 89.

Logo Mocauro1

13122014582

clicca per ingrandire

 

La splendida A112 Abarth prima serie rossa è la capostipite di tutte le Abarth prodotte sotto l’egida Fiat, delle quali la attuale 500 Abarth è l’ultimo anello di una serie di successi.
La meravigliosa quarta serie in allestimento Trofeo A112 Abarth 1979 rappresenta il culmine dell’impegno Mocauto nei rally, coronato con la vittoria assoluta di Gianfranco Cunico. 

1312201458513122014588-2

 

 

 

 

 

 

 

 

La A112 Abarth prima serie venne prodotta in circa 4600 esemplari, tra il 1971 ed il 1972. I primi 1300 presentavano caratteristiche particolari, come la coppa olio in alluminio, la coppia cilindrica corta per un maggiore scatto e tanti altri dettagli esclusivi ed oggi introvabili.
Lo spettacolare esemplare che Passione 58 70 ha concesso in esposizione a Mocauto è conservato alla perfezione avendo percorso solo 55.000 km in 43 anni, e mai restaurato. Originale anche nei dettagli, è dotata di un motore da poco revisionato integralmente, a km zero.
La vettura è in vendita e per maggiori informazioni potete contattare direttamente Passione 58 70.

La Mocauto, negli anni ’70 e ’80 era concessionaria Lancia Autobianchi e costituì una fortissima squadra per partecipare con proprie vetture al Trofeo A112 Abarth sin dalla prima edizione nel 1977, in collaborazione con la scuderia Jolly Club ed il preparatore Mauro Nocentini. 

 

1312201458413122014586

Piero Mocarelli, titolare della concessionaria, credette fortemente nella promozione del marchio attraverso il Trofeo A112 Abarth e, per molti anni, le coloratissime livree delle sempre inconfondibili A112 Abarth “Mocauto”  imperversarono sulle strade dei rally in tutta l’Italia.
Il culmine fu la stagione 1979, con i piloti Gianfranco Cunico e Giorgio Bozzi.

La vettura esposta nei saloni Mocauto è la replica perfetta dell’esemplare guidato quell’anno dai due velocissimi piloti .
Appartiene all’appassionato collezionista monzese Claudio Vaccarini che l’ha realizzata nel 1999 in occasione del 20° anniversario dell’edizione del mitico Trofeo. 

 

Le vetture rimarranno esposte nell’area Abarth dell’autosalone MOCAUTO a Milano in Via dei Missaglia 89, fino a tutto gennaio 2015.
Responsabile dell’area: Daniele Lomonaco.

 

Logo Mocauro1

12/11/14 – Fiera Auto e Moto d’Epoca

Passione 58 70, a coronamento del primo anno di attività, ha partecipato alla fiera Auto e Moto d’Epoca a Padova.

Promo Padova

Sono state esposte tre A112 Abarth in vendita, una prima, una terza e una quarta serie, un motore completo Gr.2 con testa a 4 condotti, come pure molti ricambi e accessori come cerchi in lega, fari Siem Trofeo, paracoppa, rinforzi scocca, fregi e adesivi per tutte le serie e molto altro.

Moltissimi visitatori durante i quattro giorni della rassegna, con una quantità innumerevole di contatti utili e interessanti.

La regina dell’esposizione è stata la prima serie “coppa alluminio”, conservata, con solo 55.000 km percorsi. Esemplare rarissimo, ha attirato l’attenzione soprattutto dei più esperti del modello.

Anche la terza serie 70HP azzurro Bahamas ha riscosso consensi unanimi ed è stata venduta, nell’immediato dopo-fiera, ad un noto collezionista milanese.

Ha destato stupore ed interesse il motore Gruppo 2 con testa a 4 condotti, un piccolo gioiello da oltre 100 cv, punto di arrivo nell’evoluzione tercnica.

Siamo particolarmente soddisfatti dell’esito della manifestazione che è culminata, nella giornata di sabato, con la tradizionale riunione degli ex Trofeisti, ritrovatisi ancora una volta per festeggiare quest’anno il trentesimo anniversario della vittoria 1984 di Pietro Corredig e Fabrizio Zugliano, premiati dai colleghi di allora (ed oggi artefici di Passione 58 70) con due targhe ricordo.

Un grazie a tutti coloro che ci hanno fatto visita.

Una carrellata di immagini:

 

A112 Abarth 2a serie, visone – 1974

 

Questa A112 Abarth seconda serie, color visone, è attualmente in restauro, ma sarà completata in tempi brevi. Il prezzo è da definire, sarà disponibile attorno a fine gennaio 2015.

Aggiornamento del 5 novembre 2014.
La selleria è pronta, interamente rifatta in skai blu, colore conforme alle specifiche originali.
Il motore è stato completamente revisionato, a km zero, ed è anch’esso pronto per essere montato sulla scocca.
La carrozzeria è in lavorazione, verrà completamente riverniciata nell’originario color Visone 782/F.

Continua a leggere

A112 Abarth quarta serie – 1979

?????????????????????????????La quarta serie è detta anche “cinesina” per la particolare conformazione di calandra e gruppi ottici posteriori, all’insù come occhi a mandorla. Prodotta per soli 18 mesi, è sempre più ricercata dai collezionisti, specie se in buone condizioni di originalità, non facili da ripristinare.

Questo esemplare, in passato rimaneggiato, è rimasto fermo per molti anni e solo recentemente è stato riportato alla piena originalità e perfetta efficienza. Nelle ultime settimane è stato sottoposto ad un trattamento di “car detailing” presso un operatore specializzato, per renderla ancor più luminosa e spendente. Continua a leggere